Indicazioni sulla didattica a distanza.

Prot.n. 1742

 Le lezioni in presenza sono ormai sospese dal 24 febbraio e si è in attesa di un'ulteriore proroga della didattica a distanza dopo il 13 aprile. Gli Alunni, i Genitori e il Personale scolastico stanno vivendo una situazione eccezionale, di cui non si conoscono precedenti e che ha colto tutti di sorpresa. Il Ministero ha garantito la validità dell’anno scolastico, anche se non si raggiungerà il monte ore minimo previsto per le attività in presenza; in data odierna è stato approvato il decreto che individua le due possibili modalità di svolgimento dell'esame di Stato a conclusione della scuola secondaria di I grado. Concordiamo tutti sul fatto che l’insegnamento a distanza non può sostituire quello in presenza, che le aule virtuali non saranno mai equivalenti a quelle fisiche. La didattica tradizionale richiede di essere adattata alla nuova situazione ed è per questo molto importante restare in contatto e impegnarci tutti per riuscire a lavorare al meglio. In questo periodo particolare stiamo molto apprezzando il senso di responsabilità e la solidarietà che hanno sempre caratterizzato la nostra Comunità scolastica e di cui Vi ringraziamo di cuore. Indicazioni per gli Alunni Da alcune settimane la didattica a distanza sostituisce a tutti gli effetti le lezioni in presenza. L'offerta di didattica a distanza del nostro Istituto è varia come lo era quella in presenza, in quanto tiene conto dell'età dei destinatari. Per quanto riguarda il registro elettronico Nuvola, lo strumento di comunicazione istituzionale tra Famiglia e Scuola, sono state diramate più volte alcune istruzioni utili per la restituzione dei compiti svolti ai Docenti. Chi ha perso le credenziali di accesso (uniche anche nel caso di più figli iscritti all'Istituto), può richiederle inviando una e-mail alla Segreteria Alunni all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. . È superfluo raccomandare di controllare quotidianamente il Registro elettronico per acquisire informazioni da parte dei Docenti sulle attività, le esercitazioni, le videolezioni e sui compiti. La partecipazione alle attività sincrone (videolezioni) è sottoposta alle stesse regole che sono alla base della buona convivenza nelle aule scolastiche:

1. L’accesso alla/e piattaforma/e ed ai servizi è strettamente personale; vanno evitati gli scambi di persona, la partecipazione di gruppi e/o il supporto di altri (“i suggerimenti”).

2. Si richiedono puntualità, un abbigliamento consono, un comportamento corretto e la disponibilità di tutto il materiale necessario. 1

3. Durante il collegamento video la telecamera va tenuta accesa e sono da evitare il passaggio o la ripresa di altre persone.

4. E’ assolutamente vietato effettuare registrazioni audio e/o video o fotografare il Docente e/o i Compagni di classe durante la didattica a distanza.

5. I Genitori devono avvisare l'Insegnante e l’Istituto nel caso in cui il Figlio/la Figlia dovesse ricevere materiale audio, video, scritto non pertinente al percorso didattico avviato o lesivo dei diritti di qualcuno; in tale ipotesi le segnalazioni dovranno essere inviate all' indirizzo email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

6. E’ vietato diffondere eventuali informazioni riservate di cui l'Alunno viene a conoscenza durante le attività delle altre persone che utilizzano il servizio.

7. Nel caso un Alunno sia realmente impossibilitato a frequentare una o più lezioni sincrone (sia per motivi tecnici / tecnologici sia per altri motivi, come ad esempio la salute), i Genitori sono tenuti ad avvertire il Docente di riferimento. Si ricorda infine che, nel rispetto del calendario scolastico regionale, non saranno erogate attività sincrone (videolezioni) dal 9 al 14 aprile 2020.

Con la viva speranza che questo periodo di emergenza termini al più presto,

Vi ringrazio sentitamente per la Vostra collaborazione augurando

Vi un sereno periodo pasquale.